Pagina:Decreto approvante modificazioni alla concessione per la strada di ferro da Napoli a Nocera (e relative modifiche).djvu/2

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

( 18 )

un ramo per Castellammare annessi al nostro real decreto de’ 19 di giugno 1836.

I detti sei articoli di modificazioni sono uniti al presente decreto.

2. Tutte le clausole, le condizioni ed i patti, fossero a carico dello Stato, fossero a carico del Signor Bayard de la Vingtrie, o di chi avrà causa da lui, compresi nel suddetto real decreto de’ 19 di giugno 1836, e negli annessi ventitré articoli de’ capitoli di concessione, del pari che nel foglio di modificazioni unite allo stesso real decreto, rimarranno nella loro piena osservanza in tutte quelle parti alle quali non viene derogato dalle presenti modificazioni.

3. Il nostro Ministro Segretario di Stato degli affari interni è incaricato della esecuzione del presente decreto.

Firmato, FERDINANDO.


Il Ministro Segretario di Stato
degli affari interni
Firmato, Niccola Santangelo.
II Consigliere Ministro di Stato
Pres. interino del Cons. de’ Ministri
Firmato, Marchese Ruffo.


Modificazioni annesse al real decreto de’ 3 di febbrajo 1838, e consentite e sottoscritte dal Sig. Armando Giuseppe Bayard de la Vingtrie, da farsi a’ capitoli di concessione per la strada di ferro da Napoli a Nocera con un ramo per Castellammare, annessi al real decreto de’ 19 di giugno 1836.

De’ 3 di Febbrajo 1838.


Art. 1. Il termine di quattro anni stabilito con l’articolo primo de’ capitoli di concessione, dentro il quale il Sig. Armando Giuseppe Bayard de la Vingtrie si obbligò di portare a compimento la strada di ferro da Napoli a Nocera con un ramo per Castellammare, è prorogato ad anni sei.