Pagina:Deledda - Il paese del vento, 1931.djvu/200

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 194 —

dell’antica bravura, e sfida l’insolente interruttore.

— Io — dice con voce sonora — ho sempre usato la carabina; mai sparato a vuoto il cannone. E del resto la testimonianza più lampante delle mie affermazioni l’abbiamo qui presente.

Con gesto ampio indica la mia persona: il signor Nele applaude:

— Braavo! E un applauso generale risona come uno scoscio di grandine sulle vetrate dell’albergo.

Così conosco anch’io la vana gloria del mondo, senza però insuperbirne, perché non me ne credo degna. E che in complesso tutti quelli del pubblico non siano convinti delle lodi del colonnello, lo afferma la voce di uno che grida:

— Sentiamo il parere del signor commissario.

Eppure anche mio marito mi guarda con una certa ammirazione, o meglio con vanitosa commozione; ma poi si sfrega le mani con quel suo gesto monellesco che