Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/425

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


— II —

enamera i benefici fatti a Creso, I, 90, 91; armi di Apollo apparse spontaneamente in Delfo, Vili, 37; Apollo fatidico (XPnoTfipio?) VI, 80.

Apollonia, città sul Ponto, IV, 90, 93.

Apollonia, città nel golfo Ionio, IX, 92; dove sono le pecore del Sole, ioi.

Aprio, figlio di Psammi, re d’Egitto, fa guerra ai Fenici, li, 161; i Libi finitimi dei Cirenesi si costituiscono in suo potere, IV, 159; la sua armata, sconfitta dai Cirenesi, gli si ribella, eleggendo re Amasi, IV, 159; li, 161 e seg.; vinto e fatto prigioniero da Amasi, è ucciso dal popolo, II, 169; sua sepoltura, ioi.

Ara eretta ad Apollo dai Metapontini per comando di Arìsteo, IV, 15; ara di Diana Ortosia oretta dai Bisantini, IV, 87; ara di Giove Agoreo, V, 46; ara consacrata ai Venti, VII, 178; ad Ercole, VII, 176; ara de’ dodici Dei in Atene, II, 7; are costruite in Egitto prima che altrove, li, 4; gli Sciti non erigono are ai Numi, salvo che a Marte, IV, 59.

Arabi, si purificano dopo aver giaciuto con le loro donne, 1, 198; osservanti della fede più d’ogni altro popolo. 111, 8; riti da essi tenuti nella conclusione dei patti, ioi; in guerra cavalcano cammelli, VII, 86; mantengono relazioni di amicìzia e di ospizio coi Persiani, ed aprono a Cambise la strada d’Egitto, III, 9, 88; esenti da gravezze, III, b8, 99; donano a Dario ogni anno per miUe talenti d’incenso, III, 97; quali Numi coltivino, e come si tendano la chioma in onore di Bacco, 111, 8; da chi guidati e come armati nell’esercito di Serse, VII, 69.

Arabia, II, 7, 12, 73, 75; IV, 39; qualità di essa regione, animali, e prodotti del suolo, III, 107-113; catena di monti d’Arabia, lì, 8.

Arabico Golfo, II, 11; IV, 39, 42.

Araro, fiume confluente dell’lstro, IV, 48.

Arasse, fiume, I, 126. 201; III, 30; IV, 11, 40; suo isole. I, 202: ponte gittatovi da Ciro, 1, 205.

Aratro d’oro, caduto dal cielo sulla Scizia, IV, 5.

Arcadi, I, 146; II, 171; V, 49; la Pitia rimuove i Lacedemoni dal far guerra contro di essi, 1, 66; Cleomene gli eccita contro a Sparta, VI, 74; Arcadi alla difesa delle Termopile, VII, 202; Arcadi disertori a Serse, VIII, 26; gli Arcadi si mantennero sempre nello stesso paese, VIII, 73.

Areandro, figlio di Ftia, nipote di Acheo e genero di Danae, II, 98.

Areandropoll, città in Egitto fondata da Areandro, II, 37, 08.

Areesilao I, figlio di Batto, re di Cirene, IV, 159.

Areesilao li, figlio di Batto il Felice, IV, I6U; sconfitto dai Libi, è strangolato dal fratello Learco, ioi.

Areesilao III, figlio di Batto lo zoppo, ò spodestato dagli stessi Cirenesi, IV, 102; profugo a Samo, rientra a forza in 01