Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/426

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


— 12 —

rene; ma dimenticati i consigli della Pitia, vi commette ero deità, IV, 163, 164; fa a Cambise la dedizione di Cirene, gli paga un tributo, IV^ 165; esula spontaneamente, ed ucciso a Barca, IV, 164.

Arohelai, nome d’una tribù in Sicione, V, 68.

Archelao, Spartano, figlio di Agesilao, VII, 204.

Arohestratida di Samo, padre di Àtenagora, IX, 90.

Arohia, spartano, sua virtù e sua morte nell’ assalto di Samo,

III, 55.

Arehia, figlio di Samio, e nipote di Archia Spartano, III, 55.

Archidamo, figlio di Anaxandrìda, Vili, 171.

Archidamo, figlio di Zeuxidemo, VI, 71, sposa Lampito sua zia, ìdì.

Archidice, meritrice famosa, li, 135.

Arehiloco di Paro, poeta giambografo, I, 12.

Archttettt, Eupolino di Megara, e Reco di Samo, III, 60; Mandrocle di Samo, IV, 87.

Arco, arma formidabile degli Sciti, I, 73; arco mandato in dono a Cambise dal re degli Etiopi, III, 21; arco da Ercole donato ad Echidna, e perchè, IV, 9, 10; arco sempre teso si rompe, li, 173.

Arderlces, villaggio sull’Eufrate, l, 185.

Ardericca, stazione regia nel territorio di Cissia, assegnata da Dario per dimora ai prigionieri Eretriesi, VI, 119.

Ardi, figlio di Gige, tiranno di Sardi, 1, 15, 16.

Areopago in Atene, Vili, 52.

Argada, figlio di Ione, da cui era denominata una tribù ateniese prima di distene, V, 66.

Argantonio, re dei ’l’artess!, accoglie amichevolmente e protegge i Focosi, I, 163; sua longevità e sua morte, I, 163, 165.

Arge, vergine iperborea onorata in Delo, IV, 35.

Argento, non usato dai Massageti, I, 215; e neanco dagli Sciti,

IV, 71; trovasi in copia nella Lidia, V, 49; miniera d’argento presso il lago Prasiade in Macedonia, V, )7; altra miniera al monte Pangeo, VII, 112; miniera del Laudo, VII, 144; argento arianaico, IV, 16t); rapporto tra l’argento e l’oro, III, 95.

Argeo Macedone, figlio di Perdicca e padre di Filippo, VIII, 139.

Argia, terza nipote di Polinice e moglie di Aristodemo, VI, 53.

Argilo, città della Bisaltia, VII, 115.

Argiopio, nome d’un luogo ov’ò un tempio di Cerere Eleusina. IX, 57.

Argippei, popolo settentrionale, IV, 23; loro costumi, tot.

ArgiTi, loro territorio, 1, 75, 76, 82; aiutano Pisistrato contro Atene, I, 61; contendono cogli Spartani pel possesso di Tiren, e sono sconfitti, I, 82; legge che essi fanno dopo quella sconfitta, tei; valenti nella musica, III, 131. Soccorrono gli Egineti contro gli Ateniesi, V, 86; più tardi negano aiuto