Pagina:Delle istorie di Erodoto (Tomo III).djvu/427

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


-is si Egineti, perchè questi avevano loro negato il paci’ una multa imposta, VI, 02; ricevono una sconfitta da Cleomene, VI, 78, 79; dopo la quale, essendosi quasi spopolata la cittii, questa è occupata dai servi, VI. 83; e questi, scacciati da Argo, occupano a forza Tirinto, ini; finché poi sono sottomessi di nuovo, ini; settemila Argivi uccisi dai Lacedemoni, VII. 148; coi quali vien poi procurata la pace, iei; gli Argivi consultano l’oracolo, se debbono portare aiuti contro i iMedi, ioi: mandano legati a Susa, VII, 151; e si ’disse che avessero invitato i Persiani contro la Grecia, VII, 152; mandanb un nuncìo a Mardonio, IX, 12; militano con Polinice contro Tebe, IX, 27; donne argive rapite dai Fenici, I, 1; furore ed insania delle donno argive, IX, 33.

Argo, in antico la più importante città dell’Kllade, I, 1; fatta quasi vuota di cittadini, è occupata dai servi, VI, 8 i; favo, risce i Persiani, VII, 150.

», nave degli Argonauti, IV, 179; VII, 193. eo, bosco a lui consacrato, contaminato da Cleomene e da lai poscia incendiato, VI, 75-80.

onaoti, IV, 115; i loro discendenti, cacciati dai Pelasghi dall’isola di Lemno, riparano a Lacedemone, IV, 145, I4ti.

irlabl^rne, fratello di Serso, conduce l’armata persiana, VII, 97; Vili, 89; sua morte. Vili, 89.

iriande, prefetto di Cambise al governo dell’Egitto, IV, 166; sollecitato da Feretime. le concedo un esercito per assediare Barca, IV, 165-107, 200 e seg.; per emulare il re Dario fa liatter moneta dell’ argonto più raffinato, ed ò fatto uccidere da Dario, IV, 106; argento ariandico, iri.

.Irlaplte. re degli Sciti. IV, 76, 78.

Arlarniniip, Persiano fautore de’ Ioni, Vili, 90.

Arldiill, tiranno di Alabanda, VII, 195.

Ariciie, figlia di Aliatte re di Lidia, è data sposa ad Astiage

El come pegno di alleanza, I, 74. Irieti, sacri pei Tebani d’Egitto, II, 42. Àrifroiie, padre di Santippe ed avo di Pericle, VI, 131, 136; VII, 33; VIII, l.-ll. |t1, popolo dell’A-sia tributario di Dario, III, 93; già chiamati Medi, VII, 62; da chi guidali, e come armati nella spedizione di Serse, VII, tìtì. Arlnia, voce. «cita che significa uno, IV, 27. Artiiiaspcl, carmi, IV, 14. Arlmaspl, popolo di Monocoli, nelle regioni boreali. III, 116;

IV, 13, 27. Arimnesto di Platea, IX, 72.

Arlomnrdo, fratello di Artiflo, condottiero dei Caspi nella spedizione di Serse, VII, tj7. Arioniardo, figlio di Dario e di Parmi, condottiero dei Moschi e dei Tibareni, VII, 78.