Pagina:Delle notti di Young traduzione di Giuseppe Bottoni e del Giudizio universale dello stesso Young.djvu/11

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


de non di rado è avvenuto, che più facile riuscisse corrispondere in Italiano all’energia dell’originale, a quei! tocchi maestri, da* quali viene frequentemente lumeggiato il Poema: e non di rado perciò troverassi differenza notatile Ai espressione, e di giro tra la traduzione Francese, e questa che io rispettosaVnerrte presento. E non solo dalla Francese "versione io mi sono scostato; ina non ho avuto, rispetto all’originale, talora difficoltà di scuotere quel giogo servile, che a loro stessi non di rado impongono anche 1 celebri traduttori. Alcune voci sono armoniose e nobili in una lingua, e crude riescono quelle che in un altro linguaggio lor corrispondono. • Auspiciotis, Midnight! Hail! () dice il Poema Inglese. Come mai pòteTransi queste voci nobilmente, e letteralmente tradurre? E quando il pensiero dell’Autore non resta snervato, o cangia "cj -aspetto, non v T ha legge, che obblighi ad avvilirlo. E di fatto così a questo proposito si esprime il citato Sig. D’Alembert. (i) Nolte V. * 5 ’ „ Ut* Digitized by Google