Pagina:Delle strade ferrate e della loro futura influenza in Europa.djvu/76

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
62

rapide e frequenti relazioni, la parità delle speculazioni ed interessi vogliono parità di mezzi, onde renderle valide ed inviolate colla forza delle leggi. Talché il negoziante italiano, che specula in Russia, ed il russo che traffica in Italia, troveranno ciascuno nel paese straniero quella legge e quella protezione, ch’essi sono sicuri di ottenere in patria, e regoleranno il loro commercio come nel proprio paese.

La libertà del commercio, la tutela, ch’egli incontra in leggi da lui conosciute ed apprezzate, genereranno la sicurezza nei negozj. Quindi le speculazioni saranno maggiori, e maggiori le ricchezze private, delle quali non può non risentirsene grandemente la prosperità generale delle rispettive nazioni.

Ma queste ricchezze saranno esse vieppiù concentrate nelle capitali, ovvero le