Pagina:Difesa del sig. Raffaele Colarusso.djvu/10

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
10


larusso? Potè avvenire nell’unico modo in cui avvenne: bisognò la caduta del revolver sul terreno - bisognò che questo fosse lastricato con baso e di granito - bisognò che il revolver cadendo sul granito urtasse non col calcio, non con la bocca della canna, non con i lati del revolver stessi, ma proprio con il grilletto: bisognò infine che il grilletto fosse urtato dal granito proprio nell’istante in cui la canna era diretta in alto e faceva col terreno un angolo ottuso in direzione precisa del fianco del povero Tegani!

Noi domandiamo alla nostra coscienza, a quella di tutti i signori Magistrati, a quella di ogni uomo onesto, noi domandiamo al buonsenso se tale cumulo di circostanze fatali e malaugurate poteva essere preveduto dal signor Colarusso!?



In questa domanda si compenetra e si riassume tutta la questione di fatto la quale alla sua volta risolve contemporaneamente la quistione di dritto.

Ma alla suddetta domanda la risposta non può essere altra che quella da noi attesa ed invocata. Pare evidente al solo esporre quel cumulo di circostanze che esse non potevano essere prevedute. Ciascuna delle dette circostanze, considerata per sè sola, non poteva essere facilmente preveduta. Molto meno poi si poteva prevedere facilmente il concorso simultaneo di tante diverse circostanze di tempo, di luogo e di persone.