Pagina:Dizionario triestino (1890).djvu/273

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


N



N smf. dodicesima lettera dell’alfabeto. Pronunciasi enne, e si fa tanto maschile quanto femminile. N. nel linguaggio geografico vale Nord; N. E. NordEst; N. 0. NordOvest. N S. Nostro Signore. — N. B. significa: nota bene, ed è modo di far avvertito. — N. N. vale un essere che non si può o che non si vuol nominare.

Na, agg. aferesi di: una.

Nadal, nome proprio di persona: Natale; sm. natale, pasqua di ceppo; durar de nadal a S. Stefano, met. durar fin che dura la verdura, dar la mancia per nadal v. mancia.

Naina, sf. nenia, generiade, lamentazione, piagnisteo.

Nana, sf. nanna; met. letto; far nana, far la -nanna; andar far nana, andare a nanna; cantar la nina nana, fare la culla, — far la fascennina; no aver bisogno che i canti la nina nana, met. non aver bisogno di culla: — „Ci han fatto camminare che davvero oggi non bisogneremo la culla.“

Nanca, avv, neanche, neanco, nemmanco. nemmeno, neppure. Nanchin, sm. anchina.

Nando, nome proprio di persona: Ferdinando.

Nane, nome proprio di persona: Giovanni; agg. citrullo, minchione, semplicione, stolidaccio.

Naneto, sm. nanerello, nanerottolo, nanetto, nanino, nanuzzo.

Naniza, nanize, sf. sing. pi. nannica. — . Se’ stanco, Gastonuccio, andiamo a far nannina.“

Nano, sm. nano; di nano: nanèo: — Voce nanea. — „Nanee mani,“

Napa, sf. cappa dei camino; met.-nappa, nappone;“ tela de napa, festoncino.

Napolion, sm. marengo, napoleone, — pezzo d’oro da otto fiorini.

Napolitana, Napoli, sf. t. di giuoco: napoletana; napolitana seca, o napolitano suta, napolitana terza; napolitano in quarta, in quinta, ecc. napoletana quarta, quinta, ecc.