Pagina:Dizionario triestino (1890).djvu/357

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
REZ — 356 — RIO

Rezipiente, sm. recipiente.

Reziprocamente, avo. reciprocamente, vicendevolmente.

Reziproco, agg. avvicendevole, reciproco, scambievole, vicendevole.

Rezita, sf. recita.

Rezitabile, agg. recitabile.

Rezitar, va. recitare; el rezita, — par che ’£ reziti, met. recita, — par che reciti.

Riabilitar, va. riabilitare.

Riabilitazion, sf. riabilitazione.

Riameter, va. riammettere.

Riasumer, va. reassumere, riassumere.

Ribalta, sf. art. e mest. lunetta; t. teatrale: ribalta.

Ribaltada, sf. ribaltatura.

Ribaltaomini, sm. v. scherz. acquarzente, acquavite.

Ribaltar, va. e vn. arrovesciare, capivolgere, capovolgere, capivoltare, capovoltare, ribaltare, rovesciare.

Ribalton, sm. ribaltone, rivoltolone: — „A quella notizia il cuore mi ha fatto un rivoltolone.“

Ribasar, va. ribassare, scemare.

Ribater, va. art. e mest. ribadire: — ^Direte al fabbro che ribadisca quest’aste;“ ribattere: — „Ribatteva gli- appunti ad uno ad uno.“ — „ Anche i sarti ribattono ove bisogna.“ Ribatidura, sf. art e mest. ribattimento, ribadimento, ribaditura, ribattitura.

Ribatin, sm. ribattino; t. de’ giuocatori di bigliardo: rimpello: — -Punti di scazzata, causa un rimpello.“ Ribelar, va, ribellare.

Ribelion, sf. ribellione, sedizione, sommossa; met, baruffa, scompiglio, trambusto; provocare a ribellione: ammotinare, ammutinare.

Ribis, sm. bot. ribes — ribes rubrum.

Ribombar, vn. ribombare.

Ribon, sm. zi. pagello bagolino — pagellus chrythrinus. Riborir, va. ribattere: — „Questa è la quinta volta che quello stormo di pernici viene ribattuto.“

Ribota, sf. fiasco; far ribota, fare una damigiana, o fare un fiasco, — fare come i pifferi di montagna, — pescare pe’ rigagnoli. Riboto, sm. t. de calzolai: cappelletto

Ribrezo, sm. ribrezzo, ripugnanza; ritrosia.

Ributar, vn. ributtare,

Rica, nome proprio di persona: Ulderica; Ulrica

Ricader, vn. ricadere, ricascare.

Ricaduda, sf. recrudescenza, ricaduta; xe pezo una ricaduda che una malatia, le ricadute son peggiori delle cadute; famea ricaduda, famiglia ricaduta al basso.

Ricamadora, sf. ricamatrice.

Ricamadura, sf. ricamatura.

Ricamar, oa. ricamare

Ricapitolazion, sf. recapitolazione, ricapitolazione.

Ricavar, va. cavare, ricavare, trarre.

Riciamo, sm. richiamo; riciamo de vista, richiamo alluminato; riciamo sorbado, richiamo cieco; meter in scuro i ridami, mettere i richiami in chiusa

Ricioto, sm. avvilimento; bastonatura; lavata, risciacquata, sgridata; acciacco, malattia; perdita

Rico, nome proprio di persona: Enrico; agg. e sm. dovizioso, facoltoso, ricco, signore; chino ga debito xe bastanza rico, v. debito.

Ricompensar, va. guiderdonare, ricompensare.

Ricon, sm. riccaccio, riccone.

Riconfermar, va. riconfermare.

Riconosente, agg. riconoscente.

Riconosenza, sf. riconoscenza.

Riconoser, vn. ravvisare, riconoscere; conoscere, distinguere, raffigurare.

Riconosibile, agg. riconoscibile.

Rioonosimento, sm. riconoscimento.

Ricordar, vn. ricordare, risovvenire; rammentare; che se ricorda, memore: — „Mi permetto d’offrirle il mio Dizionario, memore delle gentilezze da lei usatemi;“ xe un bel ricordane quei che se ga patì, v. patir.