Pagina:Flora medico-economica.djvu/26

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XXVI
Classi. Ordini.


II° Diginia. 2 pistilli, come nell’Asclepiade N. 76 a 85.
III° Triginia. 3 pistilli, come nel Sambuco N. 86 a 89.
IV° Pentaginia. 5 pistilli, come nel Lino N. 90 a 91.
VIa Esandria. sei stami liberi, eguali in altezza in fiore ermafrodito.
I° Monoginia. un pistillo, come nel Berbere N. 92 a 99.
II° Diginia. 2 pistilli, come nel Riso N. 100.
III° Triginia. 3 pistilli, come nel Colchico N. 101 e 102.
IV° Poliginia. 5, o più pistilli, come nella Piantagine aquatica N. 103.
VIIa Ettandria. 7 stami liberi, in fiore ermafrodito.
I° Monoginia. un pistillo, come nell’Ippocastano N. 104.
VIIIa Ottandria. 8 stami liberi.
I Triginia. 3 pistilli, come nel Poligono N. 105 a 106.
II° Tetraginia. 4 pistilli, come nella Paride N. 107.
IXa Enneandria. 9 stami liberi.
I° Monoginia. un pistillo, come nell’Alloro N. 108.
Xa Decandria. 10 stami liberi.
I° Monoginia. un pistillo, come nel Dittamo N. 109 e 110.
II° Diginia. 2 pistilli, come nella Saponaria N. 111.
III° Pentaginia. 5 pistilli, come nel Sedo N. 112 e 113.
IV° Decaginia. 10 pistilli, come nella Fitolacca N. 114.
XIa Dodecandria. 12 stami liberi.
I° Monoginia. un pistillo, come nella Portulacca N. 115 e 116.
II° Diginia. 2 pistilli, come nell’Agrimonia N. 117.