Pagina:Francesco Ambrosi, Trento e il suo circondario descritti al viaggiatore, 1881.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Distretto di Trento 51

dell’anno 1801. Contiene tutti gli uffici municipali, non meno che la Biblioteca ed il Museo. — Ai tempi del Concilio vi ospitarono i Cardinali Ercole Gonzaga e Giovanni Morone.


4) L’Orfanotrofio Crosina - Sartori situato a principio del sobborgo di San Bernardino vecchio. È un maestoso ed elegante fabbricato eretto sul disegno del Cav. Milesi di Como. Serve ad asilo e ad ammaestramento nelle arti e nei mestieri per un certo numero di orfanelli. Ha uno spazioso giardino, una cappella, un bel teatrino e locali destinati agli artieri, ed alla mostra permanente degli oggetti lavorati sotto la direzione di appositi maestri. Appartiene alla Congregazione di Carità.


5) Il Palazzo nuovo della Giustizia eretto di recente sulla Via nuova che va da Piazza di Fiera in Piazza d’Armi. È un edificio maestoso, che occupa un’area di circa 13600 m. q., e contiene gli ufficj dell’I. R. Tribunale, della Procura di Stato e della Pretura urbana, oltre un ergastolo con carceri per 180 detenuti, delle quali 90 a sistema cellulare, con sale da lavoro, con tre locali per uso di ospitale, una Cappella, una camera mortuaria, con abitazioni pel Cappellano, i custodi, e il corpo di Guardia, due cortili ed un giardino. La sala delle Assise ha una superficie di circa 150 m. q. ed un’altezza di 9 m., la Cappella è semplicissima; e tutto quel vasto fabbricato sorse in pochi anni sui disegni del compianto Architetto Ignazio Liberi di Trento modificati nella maggior parte dal-