Pagina:Giulia Turco Turcati Lazzari - Il piccolo focolare, 1921.djvu/138

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

- 128 -

lità. Volendo rendere questo tortino ancor più gradito vi unirete un po’ d’uva sultana. Per le proporzioni potete calcolare ogni 500 gr. di pane un chilogr. di fette di mela.

14. Tortino di pane colle noci e coll’uva sultana. — Tagliate a dadolini 450 gr. di pane un po’ raffermo, unitevi una bella manata di noci trite non troppo fine e una manata d’uva sultana ben pulita, poi collocate ogni cosa in una tegghia unta di burro. Sbattete due ova intere con mezzo litro abbondante di latte, unitevi un po’ di zucchero e versate il composto sul pane. Mettete subito la tegghia al forno e trascorsi 30-40 minuti portatela in tavola.


Quattrino risparmiato due volte guadagnato.


15. Tortino di semolino nel latte colle ova. — Sbattete in una terrina 4 uova intere, unitevi una buona presa di sale, 90 gr. di zucchero, la scorza gialla grattata di un limone e 3 decilitri scarsi cioè circa gr. 240 di semolino crudo. Fate una specie di tortino piccino, dell’altezza di un cent. con questo composto e cuocetelo al forno in un piccolo tegame unto di burro. Quand’è rappreso, rovesciatelo nel mezzo d’un tegame molto più grande, versatevi sopra un litro di latte crudo, un pezzetto di burro come un piccolo uovo e 2-4 cucchiai di zucchero, come meglio vi piace. Se fosse vanigliato, il piatto dolce si avvalorerebbe di molto. Coprite poi il recipiente e rimettete il composto al forno. In capo a mezz’ora avrete la sorpresa di trovarvi un bel tortino grande e morbido che servirete subito, spolverizzato di zucchero.

16. Tortino di semolino coll’uva sultana. — Cuocete mezzo litro di semolino in un litro di latte bollente con un pizzico di sale e zucchero a piacimento, unitevi una manatella d’uva sultana ben pulita e lavata, due prese di cannella e stendete il composto in una tortiera unta di burro che collocherete al forno per una trentina di minuti circa. Volendo fare un dolce ancora migliore vi unirete un po’ di mandorle grattate o di noci peste. Chi non ama la cannella può sostituirvi la vaniglina. Servite il tortino su d’un piatto, spolverizzandolo di zucchero.

17. Tortino di farina gialla. - Cuocete 2 quartucci (buona misura presa con un bicchiere) di farina gialla salata con 5 quar-