Pagina:Giulia Turco Turcati Lazzari - Il piccolo focolare, 1921.djvu/152

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

- 142 -

Pazienza vince scienza.


52. Torta di castagne. — Mondate delle castagne crude (560 gr. circa), cuocetele nell'acqua finché si possa levar loro la buccia interna, finite di lessarle con un po’ di latte, rimestandole spesso, schiacciatele e passatele allo staccio. Lavorate intanto 280 gr. di zucchero con 5 rossi d 7 uovo finché il composto si sia fatto spumoso e biancastro, unitevi 280 gr. di polpa di castagne, un bicchierino di rhum o meglio di rosolio di vaniglia, dimenandolo sempre, quindi con mano leggera le chiare a densa neve. Cuocete la torta 3/4 d'ora circa a forno non troppo caldo in una tortiera bassa unta e infarinata e, prima di metterla in tavola, spolverizzatela di cioccolata.

Oppure. Pesate 560 gr. di castagne colla scorza, preparatele come indica la precedente ricetta, unitevi 280 gr. di zucchero, 2 rossi d' ovo, un panetto di cioccolata grattata, un bicchierino di rosolio, 2 chiare a neve e cuocete come sopra.

53. Torta di noci col lievito di soda. — Pestate finamente colla mezzaluna 815 gr. di noci; lavorate 6 rossi d’ovo con 315 gr. di zucchero aggiungendovi di quando in quando qualche goccia di latte; unite poi a questo composto le noci, 100 gr. abbondanti di pangrattato bagnato con un po’ di rhum o di rosolio versando sempre nel composto qualche cucchiaio di latte finché ne avrete consumato circa un bicchiere. Mescolatevi da ultimo 20 gr. di lievito di soda, cioè l’intero contenuto d' una cartina, e cuocete la torta a forno ardito.


Chi è nelle pene Iddio sostiene.


54. Torta di mandorle. — Grattate 400 gr. di mandorle colla buccia, unitevi 420 gr. di zucchero pestato, poi 6 albumi montati a densa neve, oppure 3 ova intere, ungete una tortiera col burro, foderatela con una cialda (si comperano dai pasticceri), versatevi il composto e cuocetelo molto adagio. A questa torta darete un sapore a piacere vostro, sia colla scorza e con un po’ di sugo di limone, sia con due pizzichi di cannella in polvere.


Chi si lamenta non può guarire.


55. Torta di pane. — Lavorate 6 cucchiai di zucchero fino con 6 rossi d' uovo, unitevi a poco a poco, sempre dimenando, 6 cucchiai di pangrattato finissimo, poi i 6 albumi a neve. Cuocete la