Pagina:Giulia Turco Turcati Lazzari - Il piccolo focolare, 1921.djvu/158

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

- 148 -

un piccolo bicchiere di latte crudo, pure alternando, due cucchiai di rhum e quell’odore (limone o vaniglia) che preferite, da ultimo una cartina (20 gr.) di lievito di soda. Ben lavorato che sia il composto, versatelo in uno stampo eguale a quello indicato nella precedente ricetta che avrete unto e infarinato, e cuocetelo un ora a forno caldo.

Altre dosi: Farina 500 gr., burro 100 gr., zucchero 250 gr., 4 rossi d’ovo, 4 chiare a neve (queste si mettono da ultimo), la buccia d’un limone tritata finamente, 80 gr. di lievito di soda (una cartina e mezza).

Colle spezie: Come la prima ricetta aggiungendo al composto 8 cucchiaini di cannella e uno e mezzo di garofani in polvere, più l’odore di limone.

Colle frutta. Potete aggiungere a questo biscotto un po’ di sultanina, o di mandorle mondate e dimezzate, o di noci o nocciole pestate grossolanamente; qualche fettina di candito di cedro lo rende migliore assai.

Non tutte le ciambelle riescono col buco.


70. Ciambella di lievito di soda. — Amalgamate sulla spianatoia 500 gr. di farina che avrete passata tre volte allo staccio col contempo di una cartina, cioè con 20 gr. di lievito di soda, 2 ova intere, la buccia gialla d’un limone trita finissima, 40 gr. di burro e 180 gr. di zucchero, più mezzo bicchiere di latte formando un pastone di media consistenza; riducete poi questo pastone in forma di palla, praticatevi un buco nel mezzo colle mani infarinate allargandolo a guisa d’anello, collocate la ciambella sulla piastra unta e infarinata e, dopo averla lasciata riposare due ore, bagnatela coll'albume sbattuto, cospargetela di granelli di zucchero (queste ultime operazioni non sono necessarie) e cuocetela un’ora a forno caldo ma non troppo ardito. Essa deve prendere un bel colore rosso chiaro. Per mantenere alla ciambella, la forma d’anello mettetevi io mezzo da bel principio una scodelletta.

71. Ciambella di lievito di birra. — Fate fermentare 25 gr. di lievito di birra con 4 cucchiai di farina e con un po’ di latte crudo come indica la ricetta N.° 66. Sciogliete intanto 50 gr. di burro in 1/6 di litro di latte tiepido ma crudo, sbattetevi due ova intere e con questo liquido impastate il fermento che dev'essere triplicato di vo-