Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/117

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO V - TOMO III. 483 porzione superiore alle forze dell’uomo; fare che quel male gja un incomodo per tutti, piuttosto che l’angoscia mortale per1 molti, e la morte per - alcuni.3 Quindi il primo, il più certo, e il più semplice mezzo di1 alleggiamelo comune è l’astinenza volontaria dei doviziosi, che si privino di una par¬ te di nutrimento, per lasciarne di più alla massa del consumo universale. Poi tutto quello che può aumentare * nelle mani degl’indigenti i mezzi di acquistarsi il vitto, in proporzione • deiraumento delle difficoltà, cioè del rincaramelo. 7 Au¬ mento quindi delle mercedi, e s nuovi guadagni offerti per mezzodì nuovi lavori *' ai molti, a cui cessano in quelle circo¬ stanze1" i lavori e i guadagni usati. Questo mezzo però sarebbe uno scarso rimedio, sarebbe anzi un accrescimento del male, se non fosse accompagnato 11 dalla cura attenta, assidua di somministrare1' il vitto anche a quei molti, che per debolezza, o per infermità, non lo possono ottenere col lavoro: si avreb¬ bero13 allora dei lavoratori ben nutriti, e degli impotenti morti di fame:14 e la 15 beneficenza sarebbe crudele per molti.10 A questi ultimi non si può provvedere altrimenti che con l’ele¬ mosina, tanto sapientemente comandata' dalla religione: quella elemosina, di cui molti scrittori hanno enumerati e censurati amaramente gli abusi. Né a torto; poiché 17 è utile scoprire e censurare gli abusi dovunque s’intrudano:18 è però cosa19 trista e dannosa che in 80 soggetto di tanta importanza non si sieno quasi considerati che gli abusi;"1 e sarebbe da desiderare che alcuno pigliasse la bella e forse nuova im¬ presa di22 ragionare del buon uso della elemosina, di mostrare convella sia uno dei mezzi più potenti,23 più semplici, e certo più irreprensibili '4 a tutti quei fini, che si propone una saggia e ragionata economia pubblica. 1 moltissimi — 2 molti — 3 o per molti — 4 sollievo — 5 i mezzi — n dell’[aumento] accresciuta difficoltà — 7 L’aumento quindi delle —8 lavoro offerto qua — y [a quelli | ai] a quelli — 10 i lavori usati | gli — 11 da una — 12 i mezzi di — 13 degli operaj — 11 Segno di richiamo, e a margine, in penna: « queir inciso, mi spiace, imbarazza la serie delle idee, massimamente perché - bene¬ ficenza - significa più direttamente dono gratuito che una [offerta] ricerca di lavoro. » — 15 carità — 16 il loro — 17 bisogna — 18 ma — ll* spiacevo — 20 una materia — 21 [ed è da desiderarsi che alcuno attenda a mettere in chiaro l’utilità vera] e sarebbe bella, e forse nuova impresa il desider — 22 porre in chiaro — 23 più — ** per Segno di richiamo, e a margine, in penna: «a - molti di quei fini - se non m’inganno». 484