Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/145

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


OLO Vi - TOMO III 511 -jò che è troppo frequente nel bene: che i 1 fautori i più ardenti divengano un impedimento. Nel mezzo -della turba

.n vecchio malvissuto mostrava un martello, dei chiodi, e

Jna fune, dicendo che voleva egli configgere 3 alle-imposte della porta il Vicario, quando fosse stato acchiappato ed ucciso. «Ecco, ecco quello che farà la cosa spiccia:Jargo, lar- go I » : era una lunga scala che altri portavano per appog¬ giarla al muro, e salire alle finestre, dove l’entrata sarebbe Lta più facile. Per buona sorte 4 quel mezzo, che avrebbe facilitata l’impresa, non era facile a porsi in opera: i porta¬ tori, spinti alcuni di qua alcuni di là r° e divisi da una calca brulicante e irrequieta,6 erano costretti or l’uno or l’altro di abbandonare il peso; il quale cadeva sulle spalle, sulle teste dei più vicini,1 che la8 respingevano : grida, percosse, urli da tutte le parti. Ma intanto la porta era quasi 1 sconfitta dai gangheri, e i fori nel muro andavano allargandosi e spro¬ fondendosi, già poco mancava 10 a vedersi l’interno della Fermo si trovava in mezzo alla calca, ma questa volta strascinato e assorbito dal vortice piuttosto che" venuto di sua voglia:42 le grida che chiedevano il sangue, i vólti thè ne mostravano Pabbominevole sete, lo avevano riempito di turbamento e di orrore:13 egli detestava in quel momento “quella che gli era paruta giustizia del popolo :ir'la trovava" più atroce della fame. «Andiamo andiamo,» diceva egli ai suoi vicini: «è una vergogna! vogliamo noi fare 11 il boja? assassinare un cri¬ stiano? Come volete che Dio ci dia il pane a buon mer¬ cato, se commettiamo di queste iniquità?». « Ah ! traditore della patria!» disse uno, che era vicino a Fermo rivolgendosi a lui con un viso d’indemoniato: «aspetta, aspetta, tu sei un amico del Vicario, é dei ti¬ ranni ...» Per buona sorte in quel momento, alcuni che portavano 1 fautori — - dell’affollata — 3 (alle] sulla — •> non — 1 non - 1 lasciavano — 7 : grida, urli, minacce : — 8 Sic. — ‘ sbas — " ad [coni] apparire 11 — volonteroso : io spett | andato di su — *- Segno di richiamo, e a margine, in penna : « punto fermo ». — 13 egli — “ la giu¬ stizia — 15 e — 15 la fame meno atroce — 17 gli assassini — 18 òegno ai richiamo, e a margine, in penna : « • che portavano quella scala lunga -? » 512 GLI SPOSI PROMESSI una scala fecero impeto tra Fermo e il suo nemico- e tri- i disgiunsero. Fermo, approfittando di quella confusione ’ nata I nella confusione, si allontanò, cercando di uscire dalla folla e di andarsene. 2 Quegli, che gli aveva fatto quel complimento non si curò di rintracciarlo, né lo avrebbe -' potuto. Ma un altro, che 5 si trovava accanto a lui, e che lo aveva seguito gli disse all’orecchio: «buon giovane, state zitto, se non volete farvi ammazzare; ma aspettate quietamente, ché forse potrete far del bene. » Fermo gli rispose affettuosamente8 coll’espressione del vólto; e rimase in mezzo alla calca Ma quegli stessi benevoli, che erano venuti ad 7 annun¬ ziare il pericolo, non avevano posto tempo in mezzo- ed erano tosto volati al castello, per avvertire di ciò che acca¬ deva, e domandare soccorso. Fu tosto spiccata una 8 truppa » di soldati, che accorse al luogo del tumulto. Ma, giunta che fu, non seppe che farsi. Le parti estreme'" dell’attruppamento,11 alle quali sole i soldati potevano ac¬ costarsi, 12 erano una ciurma disarmata, e oziosa,13 mista di uomini di donne e di fanciulli; parevano piuttosto spetta¬ tori che altro: all’ordine di dissiparsi non rispondevano che con un cupo e profondo mormorio.14 Far fuoco sopra quella gente, parve a quelli che comandavano il drappello, che sarebbe stata cosa crudele, e piena 1:1 di pericolo assai più grave di quello che si voleva far cessare; attraversare la prima calca e giungere 10 in ordine, e uniti 17 al centro del tumulto, dove la rivolta era operosa, non era cosa possi¬ bile: il solo tentare di procedere avrebbe sparpagliati i sol¬ dati tra la moltitudine, 18 e postili, cosi separati, a discrezione di quella, irritata. I soldati stettero dunque, oziosi: quelli che erano più presso gli guardavano senza timore, gli bef 1 [separaro] allontan — 2 momenta