Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/163

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO VII - TOMO III 529 c0me quel bravo Ferrer, sia benedetto ! che è tutto della nostra, eppure non poteva far niente; e oggi l’abbiamo ve¬ duto come era contento di poter dire la sua ragiojie e di vedersi sostenuto;1 come parlava col cuore in mano, e che faccia ridente aveva per trovarsi in mezzo ai galantuomini. Dunque 2 ha potuto fare3 le cose giuste, e mettere in prigio¬ ne un tiranno; ma eh! eh !... ce n’è tanti altri; e-Ia cosa è chiara, * perché lo dicono anche le gride: che il mondo è pieno di tiranni; che 5 fanno il Decalogo al rovescio, che 6 vogliono tutte le cose a modo loro, ed è un modo da cani,1 che vanno in volta coi loro bravi, il fiore della canaglia,8 con certi uomini che cominciano in questo mondo a farsi la faccia che avranno a casa del diavolo, e con questi fanno e disfanno, e tiranneggiano la povera gente; e 0 se un povero figliuolo 10 cerca di maritarsi onestamente, signor no, essi non vogliono perché... perché... birboni, birbononi ! E se uno11 non vuol fare a modo loro, lo fanno bastonare; e se dice — ahi! — 1! i bastoni si cangiano in coltelli; e quando un povero figliuolo s’imbatte in colui, che lo ha tiranneg¬ giato, bisogna che gli faccia di cappello, e che metta la testa fino in terra, come se passasse dinanzi al suo Santo protettore. Eppure le gride cantano chiaro, ed io lo so, che ne ho sentito leggere una da un avvocato... una buona lana, anch’egli: tutti d’accordo; perché anche i giudici, a che cosa credete che guardino i giudici? alla ragione? Eh! guardano ai calzoni; e, se sono di seta, quegli che li porta ha ragione, se sono di fustagno,13 ha torto. Dunque dico io: siccome le gride non servono a nulla, bisogna finirla; e dirlo al Ferrer, ma dirglielo in piazza, e in molti, che11 faccia fare il processo a tutti costoro;15 e poi, perché ci vuol altro che una carrozza a condur prigione tutti co¬ storo, bisognerà 19 far venir oltre tutti quelli che maneg¬ giano, e che sono come Ferrer, che hanno il timore di Dio 1 che faccia ridente aveva a trovarsi — 2 hanno messo —3 la giustizia — J [che se non facciamo con quelli | essi come con costui non andranno mai] che se non ci facciamo intendere — mantengono bravi — 6 mantengono — 7 che mantengono tanti bravi, [la più] e camminano circondati — 8 circonda — 9 vogliono le donne — 10 vuol — 11 povero figliuolo s'imbatte — IS le bastonate — IJ bisogna finirla — 14 costoro gli conduca in prigione una volta I gli — 15 e fare la legge nuova — 16 andare da tutti quelli Manzoni, Oli sposi promessi. 34 530 GLI SP