Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/217

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO IX - TOMO HI. e di operazioni, tutto questo lavorare sott’acqua non dava quasi nessun incomodo a Lucia, o, per di.r meglio, ella non se ne avvedeva;1 e, benché non potesse a meno di non sen¬ tire qualche cosa di minuto e di pettegolo nella sollecitu¬ dine continua di Ghita, pure lo attribuiva alla * indole di lei, e non mai ad un disegno3 profondo, e comandato.4 I pensieri di Lucia,1 quel pensiero ch’era divenuto lo scopo principale della sua vita, la portava 6 alla ritiratezza, ad astenersi da ogni comunicazione; e quindi ella non era avvertita doloro¬ samente di ciò che altri facesse per7 rivolgerla ad un punto, al quale ella tendeva naturalmente. In altris tempi quella si¬ tuazione cosi nuova, cosi opposta alle sue abitudini, cosi lontana dalle sue affezioni, le sarebbe stata penosissima; ma la facilità ch’ella vi trovava di ottenere quel suo scopo faceva ch’ella vi9 stesse con rassegnazione, e quasi vi ripo¬ sasse, se non con piacere, almeno col desiderio di farsela piacere. E il suo scopo era tuttavia 10 quello di cui abbiamo <rià parlato:11 scordarsi di Fermo.12 Si studiava ella quindi di rinchiudere tutte le sue idee nella casa dove era stata al¬ logata, di ristringerla alle sue occupazioni, si metteva con irrande intensione a tutte le cose che le erano comandate, si rallegrava tutte le volte che vedeva dinanzi a sé molti doveri che occupassero tutta le sua giornata, che non le dessero agio di correre con la mente a desiderj vani e colpe¬ voli, di smarrirsi nelle memorie d’un passato irreparabile. Le memorie tornavano però sovente a tormentarla: 1 immagine della madre era sempre la prima a presentarsi ; e mentre Lucia si fermava a contemplarla con sicurezza, con una me¬ sta affezione, l’immagine di Fermo, che le stava dietro na¬ scosta, si mostrava. Lucia voleva rispingerla tosto; ma I im¬ magine, che non voleva andarsene,14 aveva un buon pretesto, cd era sempre Io stesso, per obbligare Lucia a “ trattenerla almeno un momento: 18 le ricordava in aria trista e non senza rimprovero i pericoli, che Fermo aveva corsi, e quelli che forse gli soprastavano ancora; le rimostrava che quando anche ‘ nemmeno - 2 sua - continuo — 4 In altri casi — ^ la portavano a | e lo — * naturalmente - ■ tenerla - tempi s allogasse — 10 come — 11 di dimenticare — *- Si metteva ella quindi con grande intensione a tutte le cose che le erano comandate 1:1 affezione, e con — 14 cercava il pre — 15 sempre — 'i(fer"iarsl n quai _ is mettendo, ricordandole con tenerezza — e aai