Pagina:Gli sposi promessi III.djvu/63

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


TOMO III. 429 fosse annunziato; e Io accolse nei primi momenti di riposo, prattanto egli e Lucia erano il soggetto di tutti i discorsi: j paesani di quella 1 chiedevano avidamente notizie della ultima storia della poveretta, e raccontavano 2 in cambio le sue prime vicende. Questi discorsi furono riferiti al Cardinale, che fu lieto assai della partenza di D. Rodrigo; e si fermò sempre più nel disegno di far tornare Lucia alla sua casa, per avvisare poi3 ivi ai mezzi di porla* per sempre in sicuro. 5 Prima di partire da Maggianico, pregò egli il curato di portarsi a Chiuso, e di far sapere a Lucia ch’egli pensava a lei,6 e che stesse di buon animo. 1 domandavano — 2 agli altri — 3 al mezzo — 4 (al) in sicuro _ 5 Prese in tanto | Dopo due, tre, o quattro giorni spesi nella visita di altretta — ® e che fra poco tempo l’avrebbe fatta doman¬ dare (quasi un rigo illeggibile). 1 Dopo due, tre o quattro giorni spesi dal Cardin