Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1908, II.djvu/603

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

LA BUONA MOGLIE 593

ATTO TERZO.
SCENA PRIMA.
Strada con canale ed una gondola legata alla riva comune.
Nane montato in terra, poi messer Menego con altra gondola.

Nane. Ma! Chi nasse sfortunai, ghe tempesta sul cesto1 a star sentai. Al tragheto no gh’ho fortuna. Boni noli no ghe ne fazzo mai. Su sta fondamenta de Canaregio no se vadagna gnanca la sonzaa da onzer la forcolab.

Menego. (Arriva2 colla sua gondola vicino a quella di Nane.)

Nane. Tuti laora e mi gnente.

Menego. (Lega la sua gondola a quella di Nane.)

  1. Sugna.
  2. È un legno, al quale s’appoggia il remo per vogare.
  1. Deretano.
  2. Bettin.: Missier Menego arriva.