Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1908, III.djvu/144

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
136


fa squasi tutti. La mugier, i fioi xe el più gran castigo che possa aver un omo per far giudizio.

Beatrice. Ma, ditemi, sarebbe una gran cosa se maritaste il secondo invece del primo?

Pantalone. Non posso far al primo sto torto. El privilegio de l’età (privilegio che mena più presto a la morte) dà titolo ai fioi per la preferenza in le famegie. Chi è prima nato, deve esser prima collocà. No digo miga che el primogenito solo deve esser ricco, e i altri fradei miserabili i abbia da mendicar el vitto da elo. Circa a la distribuzion de le sostanze, la deve esser fatta con giudizio e cautela. Qualche cossa de più a chi ha el peso de la famegia, ma a tutti el soo, ma tutti fioli, ma tutti i ha da goder de l’eredità de so pare. Però, come che digo, el primo xe quello che ha da mantegnir là succession e el decoro de la famegia.

Beatrice. Quanto a questo, me ne rido. Li potete ammogliar tutti due, ed anco quattro, se ne avete.

Pantalone. Siora si, perchè col tempo nassa tanti pitocchi. La moltitudine dei matrimoni rovina le famegie. Per conservarle basta che uno se marida.

Beatrice. E se quello non si volesse ammogliare?

Pantalone. Se noi se volesse maridar, el pare nol lo pol obbligar a farlo. Mi tegno sta massima, ch’el pare possa comandar tutto ai so fioi, fora che in te l’elezion del so stato. El pare ha da procurar de metterghe in vista tutto quello ch’el crede che sia megio per lori; l’ha da procurar de destorli da quelle idee e da quelle risoluzion, dove li poi precipitar el vizio o la passion. Ma quando che i gh’ha la mente sana e che i xe in stato de destinguer el ben dal mal, no bisogna nè co la violenza, nè co le lusinge, nè col timor precipitarli contra el so genio, centra la so inclinazion. Perchè se i se sacrifica al comando paterno, i se reduse a odiar el pare medesimo, come causa de la so desperazion.

Beatrice. Dunque, se un figlio s’innamora e si marita, il padre non l’ha da rimproverare.