Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/100

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


78 Lo sviluppo di un pianeta i canali possono essere distintamente veduti, e la graduale trasformazione di una fessura in un canale è stata osservata e la ragione di sviluppo è stata misurata (i). Attraverso ad un piccolo telescopio i canali lunari, come quelli Marziani, appariscono diritti e perfetta¬ mente uniformi. Attraverso ad una grande lente, d’altro lato, appariscono irregolarità di contorni e marcate variazioni nella profondità di colore. Consimili ca¬ nali vegetali piccoli, trovati intorno a crepacci vul¬ canici terrestri, sono stati fotografati in Haway nella gran pianura che si estende al Sud di Kilauea. La sola vegetazione in questo piano consiste di alberi, bassi cespugli e felci, che si estendono attraverso a quello in lunghe e strette linee rette, seguendo il corso delle fessure emettenti vapore, le cui emanazioni for¬ niscono l’umidità necessaria da cui dipende l’esistenza della vegetazione (2). Può essere obbjettato che questi esempi, a cagione delle piccole dimensioni implicate, non hanno da essere paragonate coi canali Marziani i quali si estendono per centinaia di miglia, e che dimo¬ strano una tale precisione di assestamento che sarebbe una violazione della legge di probabilità di credere che quella precisione sia accidentale. Viene pure sostenuto dal Prof. Lowell e dai di lui assistenti che quelli che hanno osservato i canali per un buon numero di anni sotto tutte le condizioni, e con osservazioni ripetute le migliaia di volte, non sono verosimilmente per es¬ sere ingannati da illusioni visuali; ma che, all’opposto le loro osservazioni replicate hanno stabilito positi¬ vamente la regolarità dell’assestamento dei canali, (1) « Annals Harvard College Observatory », LUI, 79. «Memoirs American Academy », 1906, XIII, 176. (2) « Hawaian and Lunar Physical Features Compared », by W. H. Pickering, pag. 178.