Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/216

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CAPITOLO X. Gli inizi della vita. Evoluzione di materia organica da materia inorganica - Espe¬ rienze di Loeb. - Generazione spontanea. - Germi cosmici - Weissmann e l’origine della vita. - Le più semplici forme di vita. - Origine delie piante terrestri. L’intervento della vita sulla Terra ha modificato parecchi processi di formazione delle roccie. Esso ha alterato, oppure ha contribuito ad alterare, il carattere delle acque ; quando la vita emerse dalle acque essa modificò il carattere della superficie delle terre; ed essa fu destinata ad essere in molti modi l’agente principale nelPedifìcare gli strati. Da un punto di par¬ tenza storico-geologico, quell’intervento è interessante, come quello che segna l’epoca in cui la temperatura, l’atmosfera, e l’umidità relativa del pianeta erano tali da permettere lo sviluppo del protoplasma. Delle con¬ dizioni sotto le quali la sua primissima esistenza di¬ venne possibile o delle cause che la produssero, noi non abbiamo contezza. Le opinioni di quanti considerano la vita organica puramente come un passo nell’evo¬ luzione di ogni materia organica od inorganica, sono ben conosciute, e basta farne qui un breve cenno. Esse non sono giammai state espresse meglio di quanto Labbia fatto il Prof. Huxley più di quarant’anni fa (i): « Ma si osserverà che l’esitenza della materia di vita (i) « The Physical Basis of Life », « Fortnightly Review », ri¬ stampato nei « Coliected Essays », Febbraio, 1869.