Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/413

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


Il regno animale 389 e gli Iracoidi (antenati delle Procavie) (1) furono suc¬ cessivamente colà trovati : non meno che il gigantesco Arsinotherium un grande quadrupede erbivoro con un paio di grandi corna sulla parte frontale del cranio. Le Sirene 0 vacche marine furono ricostituite nelle forme loro primitive, e di poi gli antenati delle balene arcaiche, ossia i Zeuglodonti, un gruppo pur previa¬ mente scoperto colà, furono restituiti nei loro primi stadi di evoluzione. Ancor più recentemente un’opinione fu emessa dap¬ prima da Sir Joseph Hooker e più pienamente da Rutimeyer, il paleontologo Svizzero, che vi fosse un grande continente Antartico di clima più mite e più uniforme, che fosse il centro dell’evoluzione e della distribuzione della vita ; ed essa ha ricevuto grande appoggio e si è concepito che il Sud America possa esser stato un teatro di evoluzione paragonabile al¬ l’Africa. In questo modo l’America del Sud è descritta quale avente un’affinità primitiva stretta coH’America del Nord, ma quale avente un’affinità ancora più antica coll’Australia, attraverso e per mezzo di un continente Antartico. (1) Il genere Iracoide attualmente sopravivente era sino a po¬ chissimi anni or sono, costituito da una specie sola: ora se ne an¬ noverano due 0 tre. Per la sua costituzione l’esistenza di questo genere ai giorni nostri viene considerata come un’anomalia; quindi esso vien soprannominato un fossile vivente. (Nota del Traduttore).