Pagina:Guida al Lago d'Iseo.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

21


Nel 1466 ai Serviti di Montecchio si concesse S. Giovanni delle Formiche sulla cima del colle tra Sarnico e Trescore, sito ameno ridotto da Orgneri a villeggiatura nel 1872. Sulla piazza di Sarnico stava il più annoso gelso della Bergamasca, abbattuto nel 1874, ed il cui scheletro diede 110 quintali di legna, Alla riva del lago Caroli nel 1873 costrusse filanda a vapore per 200 bacinelle, con sala che è la maggiore e la meglio arieggiata delle due provincie limitrofe. Sul lago han villa graziosa Franceschini e Lotti.

Fra Sarnico e Paratico per alla ferrovia si sta per gettare ponte di ferro surrogante il tarlato e decrepito di legno.