Pagina:Guida al Lago d'Iseo.djvu/46

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
32

Bambino del Parmigianino, un Giorgione e un Giambellino.

Lovere nel 1865 avea 2785 abitanti, e si trovarono 2838 il 31 dicembre 1871, e 2937 dieci anni dopo. Ha il maggior mercato settimanale di bestiami della provincia di Bergamo, e da dieci anni v’attirò la massima parte del mercato di legnami ch’era a Pisogne. Da Lovere parti l’ iniziativa della navigazione a vapore sul lago, per la quale ora ha i piroscafi Lovere, Commercio, Tonale, navigazione che ora sta per raddoppiare. Dal 1871 Milesi vi apri squisita filanda a vapore di 44 bacinelle, salite a 64 nel 1883.

Alberghi di Lovere: S. Antonio, Leon d’oro, Italia.