Pagina:Guida della città e provincia di Bergamo.djvu/52

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

= 54 =

danza Macabra, o Trionfo della morte, dipinta sul muro esterno di una chiesuola appartenente alla Confraternita della Misericordia. È questo l’unico esemplare in Italia di quelle fantasie artistiche satiriche, per le quali nel Medio Evo si equiparava sotto la falce della Morte il grande ed il piccolo, il povero ed il ricco, il re ed il suddito, il laico ed il sacerdote. Il fresco merita considerazione anche per la bontà del colorito, per la bizzarra composizione e per l’aria delle teste. Ne è ignoto l’autore, ma lo stile, più che la scuola veneta, pare ricordi la Toscana.

In Clusone è tenuto in gran pregio l’orologio sulla pubblica piazza di Pietro Fansago ingegnere e meccanico, il quale mostra il corso delle stelle e della luna, i segni del Zodiaco, i giorni del mese, la lettera dominicale, l’indizione ecc., sotto il quale si legge

Sidera vix alii obscura ratione moveri:
Fansagus manibus, luminibusque probat. 1853.


Rovetta.

Due miglia circa da Clusone trovasi il villaggio di Rovetta, patria degli intarsiatori e scultori Fantoni. Nella antica loro abitazione conservasi una ricca e bellissima raccolta di modelli e lavori eseguiti dai medesimi artisti.