Pagina:I colloqui.djvu/88

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
78 La signorina Felicita

Ed io non voglio più essere io!
Non più l’esteta gelido, il sofista,
33ma vivere nel tuo borgo natio,
ma vivere alla piccola conquista
mercanteggiando placido, in oblio
36come tuo padre, come il farmacista....

Ed io non voglio più essere io!