Pagina:Il Trentino.djvu/177

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
158 il trentino.

venne levata e trasportata fino alla sella, fra Loppio e Nago, donde venne lanciata sana e salva nel Garda. Lo scopo di vettovagliare Brescia non fu che in piccola parte raggiunto: ma ai 10 Aprile 1440 la flottiglia della Repubblica riusciva a sbaragliare del tutto quella dei Visconti. Fig. 2 — Il lago di Terlago e le sorgenti all’Ischia Podetti
(Scala 1: 75.000).
Il colore di questo lago varia in diversi punti. In mezzo e nella punta meridionale corrisponde al N. IX Forel, nella insenatura settentrionale al 15 Ule. In certi luoghi poi appare tutto chiazzato di macchie rosse per effetto della sua flora. Trasparenza, m. 2.60. Gela ogni inverno e del suo ghiaccio si fa esteso commercio.

2- Al bacino della Brenta spettano due fra i più importanti

laghi del Trentino, il Lago di Caldonazzo e quello di Levico, le «fontane di Brenta» ricordate da Dante 1. Quello di Caldonazzo è situato a 449 m. sul livello del mare (lati-



  1. Paradiso. Canto IX.