Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/154

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
122

come il golfo della Guascogna, quello del Perù, quello della Guinea ec. Estendendosi questi più nell’interno del continente, ed avendo la comunicazione col mare solamente per mezzo di uno stretto, chiamansi baje, come la baja di Baffin, di Hudson. Queste due parole spesse volte però si confondono. La cala è un piccolo seno, per esempio la cala di Amburgo. Una cala atta ad approdarvi chiamasi scala (luogo ove si può approdare); e se l’arte vi è venuta in ajuto, porto.

Gli stretti di mare, chiamati anche passi, canali, sund, belte, sono opposti alle lingue di terra, poichè uniscono due grandi mari.


II.

Del fondo del mare.

Il fondo del mare è la continuazione della terra asciutta, ed in conseguenza affatto simile a questa. Quivi troviamo la medesima varietà di stagni, di sabbia mobile, di fondi calcarj, argillosi e selciosi; là sorgenti; qui laghi paludosi, fango e fracidume,