Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/280

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
248


Quello che sin’ora abbiamo detto delle corrente del mare, ci mostra chiaramente, che l’oceano continua senza interruzione il suo corso intorno alla terra, e che a poco a poco bagna tutte le coste.

A Spitzberg trovansi degli avanzi di vascelli di tutte le nazioni. Nel 1740 vi si è trovato arrenato un vascello russo conservato sufficientemente bene, provveduto di tutti gli utensili, ma senza un’anima vivente che ne potesse dare notizia1. Nella Groenlandia trovasi il legno fluttuante, il quale probabilmente dall’America settentrionale prese la strada intorno l’Asia settentrionale per arrivarvi.

Nel seno di Corea e nel mare di Amur spesse volte si pescano balene, addosso alle quali si trovano ancora i ramponi inglesi, olandesi e groenlandesi.

Nella maggior parte dei flutti di mare si sono osservate le correnti ora l’una vicino l’altra, ora, e per lo più, una sopra l’altra,

  1. Engel geogr. und kritische Nachrichten ueber die Lage der noerdlichen Gegenden von Asien und Amerika, 4. pag. 343-44.