Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/292

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
260


fra’ quali e lo scoglio non sussiste profondità maggiore di 3 o 4 braccia. Questo ammasso di banchi ed il basso fondo del mare, opponendosi alla corrente dell’acqua, cagionano del rumore strepitoso, particolarmente quando il vento caccia l’acqua, o quando la maréa produce un movimento più violento.

Quello che si è qui accennato intorno alla posizione ed al fondo del mare, per servire alla cognizione ed alla spiegazione del Mahlestrom, schiarirà il fenomeno del freddo che regna sullo scoglio di Sumboemunk, anche nella stagione più calda dell’estate: gli uomini che visitano questi siti per prendere gli uccelli, debbono coprirsi di panni come ordinariamente sogliono farlo nell’inverno. La cagione, come ho detto; sta nel fondo dell’acqua che a poco a poco s’innalza, per cui l’acqua inferiore, che non è punto riscaldata da’ raggi del sole, è spinta in alto sopra un piano inclinato, e raffredda l’aria. A questo medesimo fenomeno possiamo egualmente attribuire il freddo che nasce su i banchi di sabbia a fior d’acqua, come, per esempio, sopra il gran banco di Terranova, del quale abbiamo parlato nell’articolo della disuguaglianza del fondo