Pagina:Kant - Geografia fisica, 1807, vol. 1.djvu/369

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

337


mare pieno di grandi e piccole isole. Il vecchio Anonymus Ravenna, che visse mille anni addietro, dice:1 „Nell’antico paese degli Sciti avvi un’isola chiamata Scania; da questa emigrarono molti popoli che abitano nella parte occidentale del mondo. Anche Aeneas Sylvius, più conosciuto sotto il suo nome papale (Pio II), nomina la Svezia nelle sue opere2 come un paese circondato interamente dall’acqua, e senza dubbio avrà preso questa notizia dal racconto di autori più antichi. Anche i nomi antichi provano che la Norvegia e la Svezia siano state divise dalla terra ferma. Scandia ossia Scandinavia deriva dall’antico nome Scan, che vuol dire vascello ovvero barca; Balthia, da Belt, che nell’antica favella significa passaggio del mare; e Thule appresso i Goti esprimeva la parola isola o cantiere. Pare che non ci resti alcun dubbio, che la Thule degli antichi sia stata la Svezia e la Norvegia. Cosi Thulemarken nella Norvegia avrà preso il suo nome dalla quantità delle isole; così pure Thyleholm nel-

  1. Geogr. p. 26 ed. Porch.
  2. In Lageert. Succ. Ant. et Nov. lib. l cap. 1.