Pagina:L'edera (dramma).djvu/120

Da Wikisource.

cendole: «Vergognati!... È un servo!... Un bastardo!»

con la voce lagrimosa di un fanciullo arrabbiato.


Oh, come vorrei ridere, se la sposasse!... Come riderei di cuore!

Don Simone.

Ti compiango... perchè parli di ridere piangendo.

Gantine.

Se anche piango.... non voglio più curarmi di lei!... Essa avrà presto quarant’anni, e sarà una vecchia.... quando io, che ne conto appena ventisette, sarò sempre un giovinotto, e ne troverò delle donne da sposare.... più belle, più fresche.... e più oneste di lei!

Donna Rachele.

Sia fatta la volontà di Dio!... Ma se la detesti.... se non vuoi più curarti di lei.... perchè ti affanni tanto?

Gantine.

Perchè.... perchè vorrei che riconoscesse di avermi trattato male....

dopo una breve pausa.

Del resto, ne ho saputo un’altra stamane!... A Mogomadas, c’è una vedova ricca e.... scostu-


— 110 —