Pagina:L'edera (dramma).djvu/121

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

mata.... che si è vantata l’altro giorno d’aver innamorato Don Paulu Decherchi... e di avergli imprestato un bel gruzzolo di scudi... perchè lui ha promesso di sposarla!

Donna Rachele.

Ma si può inventarne di peggio!

Don Simone

bastonando l’aria.

Quante bugie!... Quanta malignità!


SCENA SECONDA.

Detti; Paulu.


Paulu, assai cupo e invecchiato, si presenta sulla comune.


Donna Rachele

scorgendolo per la prima, si slancia commossa ad abbracciarlo.


Paulu!... Paulu mio!

Gantine si ritira, cupo, in fondo. — Simone, contento, va lui pure ad abbracciarlo.



— 111 —