Pagina:L'edera (dramma).djvu/135

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

posso palesarlo... perchè è un segreto di confessione... Fatto sta che zio Zua, il quale aveva lacerato il testamento a favore di Rosa...

Paulu

con ira.

Per odio verso di me!

Prete Virdis

sbuffando, continua.

.... depositò nelle mie mani il portafogli che conteneva tutta la sua sostanza.

Donna Rachele.

Ah!... Dunque, il portafogli non è scomparso?

Paulu

verso Simone.

Siete persuaso che Annesa non lo ha rubato?

Prete Virdis.

Eh, no!... Non poteva rubarlo, perchè era nelle mie mani!

Don Simone

alterato

E non ce lo avete detto subito?

Prete Virdis.

Non dissi nulla a vojaltri... ma ne avvertii


— 125 —