Pagina:La Donna e il suo nuovo cammino.pdf/133

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il nuovo orientamento della donna ecc. 123


insieme, come due potentissimi alleati, e il nemico col quale sentono di lottare non è tanto la carne — la natura — quanto la menzogna e la cecità del mondo!

La natura pura si arrende, si allinea collo spirito — le leggi di Dio, materiali e spirituali, non sono, nè possono essere in contrasto fra loro. Ma il contrasto c’è in quanto entra l’elemento artificiale, umano — il pensiero falso, l’educazione falsa di centinaia e migliaia di anni! Ed è contro tutto questo, Signori, questa corruzione che non può trovare sanzione vera da nessuna parte è contro tutto questo che la donna di oggi lotta, e lottando per la prima volta con uno spirito forte ed una mente matura, non «abortisce» più come ieri, ma, congiungendo lo sforzo dello spirito a quello del corpo, porta veramente alla luce figli nati in condizioni più alte, seme e garanzia di una società migliore di domani.

E parlando così, voglio che teniate sempre a mente che io non parlo su una base di semplice speranza o convinzione astratta, perchè da sette anni, in conseguenza dello speciale carattere di certe mie pubblicazioni, ho avuto l’onore di ricevere le più intime confidenze di molte donne, tanto che, per quanto il destino da qualche anno mi abbia tenuta materialmente lontana dall’Inghilterra, sono rimasta sempre nel cuore del suo movimento femminile, conoscendo anzi questo suo aspetto più profondo e più potente con un’intimità forse non concessa a molti. Perciò se mi permetto di parlare con tanta sicurezza delle migliori condizioni della famiglia di domani, Vi prego di aver questo sempre in mente — che non parlo da teoria, ma da conoscenze larghe e vibranti della più intima vita della donna — da fatti che non possono cedere avanti a qualunque scetticismo.