Pagina:La Sacra Bibbia (Diodati 1885).djvu/214

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Città di rifugio. GIOSUÈ, 21. Città levitiche.
nella pianura, d’infra le terre della tribù di Ruben; e Ramot in Galaad, d’infra le terre della tribù di Gad; e Golan in Basan, d’infra le terre della tribù di Manasse.

9  Queste furono le città assegnate per tutti i figliuoli di Israele, e per li forestieri che dimorano fra loro; acciocchè chiunque avesse uccisa una persona per errore si rifuggisse là, e non morisse per man di colui che ha la ragione di vendicare il sangue; finchè fosse comparito davanti alla raunanza.


Città date alla tribù di Levi

21  OR i Capi delle nazioni paterne dei Leviti vennero al Sacerdote Eleazaro, e a Giosuè, figliuolo di Nun, e ai Capi delle nazioni paterne delle tribù de’ figliuoli d’Israele;

2  E parlarono loro, in Silo, nel paese di Canaan, dicendo: Il Signore comandò per Mosè, che ci fossero date delle città da abitare, insieme co’ lor contorni per lo nostro bestiame1.

3  E i figliuoli d’Israele diedero della loro eredità a’ Leviti, secondo il comandamento del Signore, queste città co’ lor contorni.

4  E la sorte essendo tratta per le nazioni de’ Chehatiti, scaddero a sorte a’ figliuoli del Sacerdote Aaronne, d’infra i Leviti, tredici città della tribù di Giuda, e della tribù di Simeone, e della tribù di Beniamino.

5  E al rimanente de’ figliuoli di Chehat, scaddero a sorte dieci città delle nazioni della tribù di Efraim, e della tribù di Dan, e della mezza tribù di Manasse.

6  E a’ figliuoli di Gherson scaddero a sorte tredici città delle nazioni della tribù d’Issacar, e della tribù di Aser, e della tribù di Neftali, e della mezza tribù di Manasse, in Basan.

7  Ai figliuoli di Merari, secondo le lor nazioni, scaddero dodici città, della tribù di Ruben, e della tribù di Gad, e della tribù di Zabulon.

8  I figliuoli d’Israele adunque diedero queste città, co’ lor contorni, a’ Leviti a sorte; come il Signore avea comandato per Mosè.

9  Diedero, dico, della tribù de’ figliuoli di Giuda, e della tribù de’ figliuoli di Simeone, queste città, che saranno nominate per nome;

10  Le quali i figliuoli di Aaronne, d’infra le nazioni de’ Chehatiti, d’infra i figliuoli di Levi, ebbero; perciocchè la prima sorte fu per loro.

11  Diedero adunque loro la città di Arba, padre di Anac, che è Hebron, nel monte di Giuda, co’ suoi contorni.

12  Ma diedero il territorio della città, e
le sue villate, a Caleb, figliuolo di Gefunne, per sua possessione2.

13  Così diedero a’ figliuoli del Sacerdote Aaronne la città del rifugio dell’ucciditore, cioè: Hebron e i suoi contorni; e Libna e i suoi contorni;

14  E Iattir e i suoi contorni; ed Estemoa e i suoi contorni;

15  E Holon e i suoi contorni; e Debir e i suoi contorni;

16  E Ain e i suoi contorni; e Iutta e i suoi contorni; e Bet-semes e i suoi contorni; nove città di queste due tribù.

17  E della tribù di Beniamino, Ghibon e i suoi contorni; Gheba e i suoi contorni;

18  Anatot e i suoi contorni; e Almon e i suoi contorni; quattro città.

19  Tutte le città de’ figliuoli di Aaronne, sacerdoti, furono tredici città co’ lor contorni.

20  Poi le nazioni de’ figliuoli di Chehat, Leviti, cioè, il rimanente de’ figliuoli di Chehat, ebbero le città della lor sorte della tribù di Efraim.

21  E furono loro date, la città del rifugio dell’ucciditore, cioè: Sichem e i suoi contorni, nel monte di Efraim; e Ghezer e i suoi contorni;

22  E Chibsaim e i suoi contorni; e Bet-horon e i suoi contorni; quattro città;

23  E della tribù di Dan, Elteche e i suoi contorni; Ghibbeton e i suoi contorni;

24  Aialon, e i suoi contorni; Gat-rimmon e i suoi contorni; quattro città.

25  E della mezza tribù di Manasse, Taanac e i suoi contorni; e Gat-rimmon e i suoi contorni; due città.

26  Tutte le città del rimanente delle nazioni de’ figliuoli di Chehat furono dieci, co’ lor contorni.

27  Poi a’ figliuoli di Gherson, ch’erano delle nazioni de’ Leviti, furono date della mezza tribù di Manasse, la città del rifugio dell’ucciditore, cioè: Golan in Basan e i suoi contorni; e Beestera e i suoi contorni; due città.

28  E della tribù d’Issacar, Chision e i suoi contorni; Dabrat e i suoi contorni;

29  Iarmut e i suoi contorni; ed En-gannim e i suoi contorni; quattro città.

30  E della tribù di Aser, Miseal e i suoi contorni; Abdon e i suoi contorni;

31  Helcat e i suoi contorni; e Rehob e i suoi contorni; quattro città.

32  E della tribù di Neftali, la città del rifugio dell’ucciditore, cioè: Chedes in Galilea e i suoi contorni; Hammot-dor e i suoi contorni; e Cartan e i suoi contorni; tre città.

33  Tutte le città dei Ghersoniti, secondo le lor nazioni, furono tredici, co’ lor contorni.

34  Poi alle nazioni de’ figliuoli di Merari,

  1. Num. 35. 2, ecc.
  2. Gios. 14. 14, 15.

206