Pagina:La Valle Seriana.djvu/66

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 66 —

Arte. — La parrocchiale, posta nella frazione Campolungo e proprio sulla strada provinciale, offre nulla di rimarchevole; ma nei dintorni è rinomata per la celebre apparizione della B. M. V. di cui, con grande concorso di devoti, se ne celebra la ricorrenza alli 2 Giugno d’ogni anno.

NB. — In questa chiesa vi si osserva sospeso al cornicione della destra navata, un coccodrillo impagliato, dì mezzana grandezza che ora incomincia a dissiparsi. Dicesi che sia stato ucciso da un certo Bonelli di questo paese nelle acque di Rimini. Il che prova che questi valligiani un tempo per ragione di commercio frequentavano le piazze marittime dell’Adriatico non solo, ma anche dell’Arcipelago e principalmente Alessandria d’Egitto.

Industria e commercio. — Le acque del Nossa dànno alimento a diversi mulini ed a due grandi officine per la riduzione del ferro, che venne sempre smerciato sulle principali piazze della Lombardia e del Veneto. Da tre o quattro anni vi esiste un grandioso Cotonificio in cui vi lavorano da circa 3000 persone.

Scuole e beneficenza. — Scuole obbligatorie. — Ha un’opera pia chiamata la Misericordia, in soccorso agli infermi.


CLUSONE (Clausonium).


                    ... e dritto al ciel sorge l’altero
Frassino e l’oppio e il larice montano
E il cornio; e la foresta ognor più addentro
Di pecci atri s’infosca e l’orror grave
Di coniferi abeti ...
                    (Cesari Arici. - I monti).


Lasciando a sinistra la strada provinciale che prosegue per la Valle Superiore del Serio, traversiamo il ponte sul fiume omonimo e per un piano abbastanza inclinato arriviamo a Clusone. Sua superficie Ett. 2670. Sua popolazione è di 4040 ab.

È capoluogo del circondario 3° della provincia, capoluogo di mandamento da cui dipendono i comuni seguenti: Ardese, Azzone Bondione, Castione della Presolana, Cerete, Colere, Fino al monte, Fiumenero, Gandellino, Gorno, Gromo, Liz-