Pagina:La riforma dell'Alcorano.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

29

Nuova riforma sulla presente non la permetterete mai in verun tempo: questa sarà perfettissima, e dee servir di modello a, tutti i popoli, che stanchi dei disordini de’ loro Ministri sacri, vogliano un regolamento fermo, e costante di vita civile, e religiosa. Intanto soffrirete i vostri Settarj i Moataziali, i Kadari, i Seffatii, i Waidi, gli Schii, i Chavarigi, i Morgii, ed i Giabari, ed allorché li troverete troppo riscaldati nelle varie interpetrazioni dell’Alcorano, separerete con un pronto taglio delle vostre sciable le teste dai loro colli, e tosto li vedrete placati, e tranquilli; mezzo sicuro per scemare le dispute ostinate. Accogliete umanamente gli Europei Cristiani; gli avete finora odiati troppo, e non è questo l’ordine