Pagina:La riforma dell'Alcorano.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

41

Regno ove ora la mendicità si fa maggiore, ove gl’insoliti gravosi pesi abbattono lo spirito, ed il corpo, comparirà una Cometa così spaventevole, che alla sua vista si seccheranno le fonti, languiranno i fiori, ed impallidiranno fino le Stelle; Cometa, che avrà la figura di un volante Dragone, che getterà della spuma insanguinata dalle sue labbra, delle fiamme dagli occhj, e sbattendo le ale, salteranno de’ serpenti, che facendo diversi tortuosi giri s’incammineranno verso il Palazzo dell’infelice Regnante, come forieri dell’ira Celeste: si avvicinerà alla terra l’orribile Cometa, e scuotendo la sua nera capigliatura ne verranno fuori quattro saette, che incendieranno le quattro Torri del Regio Palazzo; e riempitosi il Prin-