Pagina:La vite, l'acquavite e la vita dell'operaio.djvu/6

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
6 la vite, l'aquavite


malattie. 34. E gli guasta fino in terza e quarta generazione.

35.Rimedi Le Società di temperanza. 36. Meglio, istruire, educare il popolo. 37. L’Italia però ha ben altro male: l’infingardaggine. 38. E abbisogna disciplina L’esercito gliela può dare. 39. La campagna del 1867. Viva l’esercito!

40 Ma parliamo di cose liete. 41. Un grazioso palazzo in Siena. 42. Quattro vecchi che vi abitano. 43. Chi sono questi vecchi. 44. E gli ospiti loro. 45. Come ridurre i quattro a otto, dieci e venti. 46. Si dice male delle doti. 47. Una vera festa popolare.

Gentili Donne e Signori, Operai carissimi.

1. Vi è nessuno fra voi che sia stato mai nella China?.. No? Non importa. Saprete però che in cotesto paese, lontano le migliaia di miglia da noi, v’è una civiltà antichissima, raffinata, ma tutta a modo di quella gente strana e curiosa. Molte delle nostre costumanze civili e galanterie, che noi crediamo nate e cresciute modernamente in Europa, compresi i bigliettini da visita, le strenne pel capo d’anno, la carta moneta, e simili graziosità, i Chinesi, le hanno da migliaia e migliaia d’anni.