Pagina:Le aquile della steppa.djvu/61

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

La scomparsa di Abei Dullah. 55

spalla faceva crollare uno dei pilastri della veranda, a rischio di fra cadere una parte del terrazzo sovrastante, coprendo di macerie le Aquile che stavano per rialzare la scala.

Quattro o cinque drappelli di cavalieri giungevano a briglia sciolta, attraversando la steppa come un uragano. Ai primi chiarori dell’alba si poteva distinguere un bel vecchio dalla lunga barba bianca, cavalcare alla loro testa su un destiero nero come un corvo e che spiccava dei salti straordinari.

— Mio zio! — esclamò Hossein. — Amici, Tabriz, siamo salvi. —

Un grido che parve un colpo di tuono, uscì dalle labbra del vecchio.

— Agha beg vi uccide, miserabili!... È il terrore delle Aquile!... Fuoco e caricate col kangiarro!... Spazziamo queste canaglie!... —

I banditi, accortisi dell’arrivo di quei drappelli che erano numerosissimi e ansiosi di prendere parte alla lotta, si ripiegarono disordinatamente verso la steppa.

— In sella! — comandò Hadgi, il luogotenente del mestvires. — Riprenderemo al momento opportuno la partita. —

Una tromba squillò sonoramente. Era il segnale della fuga.

I banditi che si trovavano dietro la casa di Talmà e che sparavano sul terrazzo, udendo quel segnale, abbandonarono precipitosamente la cinta, raggiungendo i loro camerati che saltavano in sella, sotto il fuoco vivissimo degli assediati.

— Al galoppo! — ordinò Hadgi - La partita è perduta. —

Le Aquile allentarono le briglie e s’allontanarono in due lunghe file, scomparendo verso occidente, prima che il vecchio beg ed i suoi drappelli avessero avuto il tempo di chiudere loro la ritirata e d’impegnare la lotta.


CAPITOLO VII.


La scomparsa di Abei Dullah.


Il vecchio beg, rimasto solo a guardia dell’immensa tenda, dopo la partenza precipitosa di Hossein e di Tabriz pel nord e di Abei Dullah per l’occidente trovandosi la scorta in quella direzione, aveva fatto subito i suoi preparativi di difesa, non essendo improbabile che qualche manipolo di banditi cercasse di approfittare del-