Pagina:Le biblioteche popolari in Italia dall'anno 1861 al 1869.djvu/129

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 125 —


nella scuola dal maestro Carena con 45 richieste di lettura.

Pinarolo Po. — Ha 90 volumi custoditi dal maestro Pasotti e 60 richieste di letture.

S. Damiano al Colle. — Ha 80 volumi e 4 lettori.

Corana. — Ha 100 volumi affidati al maestro Cauvin con 50 richieste di letture.

Stradella. — Ha 47 volumi affidati alla Società operaia, con 20 richieste di letture.

Codevilla. — Ha 80 volumi affidati al segretario comunale con 7 richieste.

Silvano Pietra — Ha 90 volumi con 20 richieste.

Casteggio. — Ha 202 vol. presso la Società operaia e 18 richieste di lettura.

Calcababbio. — Ha 82 volumi nella sala comunale custoditi dal farmacista Piccaluga.

Cornale. — Ha 80 volumi affidati al maestro Tasso.

Staghiglione. — Ha 80 volumi custoditi dal maestro sac. Malaspina.

Santa Giulietta. — Ha 100 volumi affidati al segretario comunale con 4 richieste.

Verrua Siccomario. — Ha 80 volumi custoditi dal maestro Ferraris con 17 richieste.

Cervesina. — Ha 80 vol. affidati al maestro Zannini con 10 richieste.

Montù Gabbi. — Ha 82 volumi affidati al maestro Riccadonna.

Montescano. — Ha 80 volumi custoditi dal maestro Milanesi.

Casatisma. — Ha 100 vol. affidati al maestro Claudio Bono con 8 lettori.

Cigognola. — Ha 80 volumi affidati al maestro Zambianchi.