Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/104

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
98


pesa 4 chilogrammi. Dopo di averlo messo in opera, si copre con un altro strato di asfalto; la stessa operazione si ripete due volte durante i primi cinque anni, facendola più presto, o più tardi in quel lasso di tempo, secondo le circostanze; ogni operazione costa L. 0,25 il metro quadrato, mettendosi uno strato di asfalto grosso 2 mill. Dopo ciò il tetto s’indurisce e si ritiene abbia a durare un tempo lunghissimo, senza bisogno di altra manutenzione.

Non si può negare che è un sistema economico, anche quando la sua durata si limitasse ad una dozzina di anni; quelli che ho visitati trovavansi in un clima, il quale se è freddissimo in inverno, è però di estate talvolta esposto a 37° centigradi di calore, e si comportavano assai bene e con soddisfazione dei proprietarii; ma essi non erano in opera che da due o tre anni. Forse non sarebbe male farne una prova presso di noi.

Esercizio. — Si fanno solo duo convogli al giorno, in ogni senso, ed essi sono necessariamente misti. La composizione media di ogni treno fu di veicoli 6,23 nel 1866 e 6,60 nel 1865. I chilometri percorsi dai treni furono 63,025; il tragitto totale, comprese le manovre ed i treni di servizio, fu di chilom. 70,138; l’anno precedente questa ultima cifra era di soli 64,435 chilometri.

Dividendo il peso totale di merci trasportate pei vagoni-chilometri, si trova che il carico medio di un vagone fu di circa tonnellate 2; così pure trovasi che in ogni vettura si ebbero in media 9 ½ passeggieri.

Le vetture pesando 5 tonnellate ed i vagoni 4,5, ne segue che il peso medio del treno è stato di tonnellate 38,4 od aggiungendo la locomotiva, tonnellate 54.

Le locomotive col tender addosso a 4 ruote accoppiate di 1.m275 di diametro e due ruote libere con cilindri di 0,m275 X 0,m40 hanno una forza di trazione di 950 chilog. Ma lo sforzo reale per trascinare l’accennato convoglio medio si può calcolare come segue: per 14 chilometri alla salita media del 9 per ‰, sforzo occorrente 38,4 (5 X 9) X 15,6 (12 X 9) = 865,2 Chilog.; per altri 14 chilom. in discesa quasi eguale, sforzo zero; e per 12,660 metri