Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
8


È impossibile dare un sunto ristretto e fedele delle particolarità della linea (alleg. D)): in conclusione però, tenendo conto dell’interesse delle somme spese per cambiare il servizio a cavalli in quello a vapore, è dubbio che per ora vi sia vantaggio pecuniario nel cambio: ma la linea, avendo costato sole L. 54,000 al chil. per la costruzione, e godendo del ricco provento di circa L. 15,800 annuo per chilometro, apporta, non ostante la elevatezza delle spese di esercizio, che superano i due terzi dell’introito, un largo profitto agli azionisti. Ma per quanto concerne lo scartamento, si nota che se il convoglio-chilometro costa su questa linea assai più che su quelle a scartamento maggiore, la differenza pare ben ripagata dal risparmio fatto nella costruzione.

Paragoniamo difatti questa linea con una di quelle più economiche di Scozia a grande scartamento, quella di Leven per esempio, le cui spese di esercizio furono di L. 6,250 con 4 treni al giorno; sulla linea di Festiniog con 5 treni si spesero L. 11,000; qui abbiamo però una pendenza continua del 12 per ‰ mentre la linea di Leven è quasi piana; se quest’ultima avesse la pendenza ed il traffico della linea di Festiniog, le sue spese, calcolate proporzionalmente, non potrebbero essere minori di L. 8,000; ma la linea di Festiniog costrutta collo scartamento di quella di Leven, avrebbe costato certamente il doppio almeno: chi vide il luogo e le numerose valli attraversate con poca spesa, assecondando il terreno colle ristrettissime curve di 80.m, rese possibili dal poco scartamento del binario, non ne dubita. Quindi in tal caso la linea, col suo introito di L. 15,800, avrebbe avuto una spesa di esercizio di sole L. 8,000 con un residuo di L. 7,800 pari al 7.2 per % circa del capitale ipotetico di L. 108,000, che avrebbe costato la costruzione della strada: mentre collo scartamento adottato abbiamo un residuo di sole L. 4,800; ma esso rappresenta quasi il 9 per % del capitale speso. In altri o più brevi termini, collo scartamento ordinario la spesa di costruzione sarebbe stata almeno doppia, senza che ne seguisse una adeguata diminuzione nello spese di esercizio.

Dunque, nello specialissimo caso concreto, l’adozione di si ristretto binario fu saggia misura, fonte di economie all’impresa e di beneficii al pubblico pella maggiore speditezza del servizio