Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/535

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

adjecta. 503

II.


     Persuase oramai queste signore
che l’uomo alla mia età non comprometta,
mi dicon tutto come al confessore
4e mi voglion con loro in bicicletta.

     Stanno sole con me, parlan d’amore
e s’allacciano il cinto alla calzetta
senza pensare a mal, senza timore,
8poichè la mia virtù non è sospetta;

     e nei colloqui lunghi e confidenti
una non ce n’è più che mi nasconda
11desideri, bellezze o sentimenti.

     Sempre così questa vitaccia immonda!
Quando era scarso il pane avevo i denti,
14or che i denti se n’vanno, il pane abbonda!