Pagina:Le rime di Lorenzo Stecchetti.djvu/612

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
580 adjecta.

VIII.

ARRI!


     Ohimè, quanti scambietti!
Oh Dio, quanti nitriti!
I poveri muletti
4li veggo imbizzarriti!

     Che siate benedetti,
muletti riveriti:
ma che? Per due versetti
8strillate inferociti?

     Adoperate ingegno,
badate! Non conviene
11mostrar così lo sdegno.

     Tirate calci? Ebbene,
ma questo non è segno
14che v’ho frustato bene?