Pagina:Leonardo - Trattato della pittura, 1890.djvu/249

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
a 525] trattato della pittura - parte quarta 175

s’egli è di mediocre grossezza e denso, farà le pieghe affacciate e di piccoli angoli; e sopratutto ti ricorda in ogni qualità di panno di fare le pieghe infra l’una rompitura e l’altra grosse in mezzo e sottili dai lati, e la minore grossezza di essa piega sia nel mezzo dell’angolo rotondo della piega.


523. De’ panni volanti o stabili.

I panni di che son vestite le figure sono di tre sorta, cioè sottili, grossi e mezzani; i sottili sono più agili ed atti a movimenti; adunque, quando la figura corre, considera i moti di essa figura, perchè essa si spiega ora a destra, ora a sinistra, e sul posare la gamba destra il panno da quella parte s’alza da piè, riflettendo la percussione della sua onda; ed in quel tempo la gamba che resta indietro fa il simile col panno che di sopra le si appoggia, e la parte dinanzi tutta con diverse pieghe si appoggia sopra il petto, corpo, coscie e gambe, e di dietro tutto si scosta, salvo la gamba che resta indietro; ed i panni mezzani fanno minori movimenti, ed i grossi quasi niente, se già il vento non li aiuterà a muovere.

Gli estremi de’ panni, o in alto o in basso, secondo i piegamenti, e che s’accostino da piedi secondo il posare, o piegare, o storcere, o percuotervi dentro delle gambe, e che s’accostino o discostino dalle giunture secondo il passo, o corso, o salto, ovver che il vento da sè li percuota, senz’altro moto della figura; e che le pieghe sieno accomodate alle qualità de’ panni trasparenti od opachi.


524. Operazioni de’ panni e loro pieghe, che sono di tre nature.

Molti sono quelli che amano le piegature delle falde de’ panni con angoli acuti, crudi e spediti; altri con angoli quasi insensibili, altri senz’alcun angolo, ma in luogo di quelli fanno curvate. Di queste tre sorta, alcuno vuol panni grossi e di poche pieghe, altri sottili e di gran numero di pieghe, altri piglia la parte di mezzo. E di questi tre tu seguiterai le opinioni, mettendone di ciascuna sorta nella tua istoria, aggiungendovi di quelli che paiono vecchi pezzati, e nuovi abbondanti di panno, ed alcuni miseri, secondo le qualità di chi tu vesti, e così fa de’ loro colori.


525. Delle nature delle pieghe de’ panni.

Quella parte della piega che si trova più lontana da’ suoi costretti estremi, si ridurrà più in sua prima natura. Naturalmente ogni cosa desidera mantenersi in suo